Benvenuti, oggi Ŕ lunedý 16 luglio 2018 - ore: 08.55
Logo Vittoria Colonna
LICEO VITTORIA COLONNA Istituto Statale di Istruzione Superiore - Arezzo
Telefono: 0575 20218 - Fax: 0575 23589 | ARPM03000B@istruzione.it  |  ARPM03000B@pec.istruzione.it
17 MAGGIO 2018 : TRE PIECES DEL LICEO COLONNA SULLE PAURE DEI GIOVANI E LA MAIEUTICA DEL TEATRO

 

Teatro e giovani, un connubio che ogni anno porta sempre più ragazzi al Liceo Colonna a frequentare i linguaggi della scena, iscrivendosi all'unico Liceo Teatrale d'Italia o a partecipare a PON teatrali sia come attori che come spettatori, attraverso un processo educativo che non dimentica il valore ludico e la leggerezza di questa straordinaria forma espressiva. Il 17 Maggio 2018 presso il Teatro Pietro Aretino, il Liceo Vittoria Colonna presenterà tre pièces teatrali, all'interno della rassegna Messaggi che è la vetrina delle esperienze dei laboratori teatrali delle scuole secondarie di secondo grado di Arezzo e provincia, promossa e organizzata dalla Rete Teatrale Aretina con il sostegno della Regione Toscana, del MIBACT e del Comune di Arezzo, ma soprattutto grazie alla collaborazione delle scuole, degli operatori e delle compagnie teatrali coinvolte. Quest'anno il sipario del Liceo Colonna si apre con lo spettacolo "Se la scuola fosse un film", dal nome di uno dei tanti PON che il Liceo di Portabuia ha svolto questo anno scolastico.  Lo spettacolo, con la regia di Ilaria Violin, parla di una scuola in cui gli alunni hanno problemi coi docenti e in famiglia coi genitori oppressivi e vanno in una clinica per imparare a fronteggiare se stessi e a imparare il vero senso della vita. "Questo spettacolo - come scrive il Referente del PON prof. Badiali- è il frutto di una scrittura originale tutto al femminile che è partita proprio da  piccole improvvisazioni. E il valore aggiunto sono i cuori delle attrici". Anche il secondo spettacolo riguarda gli adolescenti: la pièce si intitola "Fratture", con la regia di Ciro Gallorano e vede come interpreti gli alunni della Prima e della Seconda E del Liceo Teatrale Colonna. Racconta del mondo adolescenziale, fatto di paure, rabbia, solitudine e ambizioni e delle esperienze ritenute importanti, nel bene e nel male, che prevedono una brusca interruzione che, successivamente porta a delle modifiche, proprio come un osso dopo una frattura, come un processo necessario per la nostra crescita. Lo spettacolo affronta il tema della paura dei giovani che vivono fratture con il proprio reale. Dulcis in fundo la pièce " Un altro eroe" scritta e interpretata dagli alunni della Terza E del Liceo Teatrale, con la regia di Amina Kovacevich, che affronta il tema delle paure che nascono dentro di noi, di quale eroe possa venire in soccorso alle nostre ansie, ai nostri dubbi, alle nostre disillusioni. Il testo è nato da un questionario anonimo distribuito nel Liceo Colonna, che  ha permesso di raccogliere tante storie e testimonianze di vita. Una conferma ulteriore della centralità del teatro al Liceo Vittoria Colonna come maieutica di conoscenza e pedagogia della persona, di quanto il teatro possa essere un aiuto per conoscersi ed esprimersi e di come tramite il teatro si possa andare nel profondo, si possano raggiungere i sentimenti più intimi di chi recita e di chi guarda.

http://www.reteteatralearetina.it/rassegnamessaggi/

http://www.arezzonotizie.it/cultura-eventi-spettacolo/messaggi-2018-ecco-la-xxi-edizione-il-teatro-scuola-nella-provincia-di-arezzo/

http://www.reteteatralearetina.it/wp-content/uploads/2015/01/Depliant-MESSAGGI-2017.pdf

https://en.calameo.com/read/0053995741ab19cf01e13